lunedì 14 maggio 2018

Giovanna di Francia


JEANNE DE FRANCE
Una regina e una santa 
Foto di Wikipedia
 

Jeanne, o in italiano Giovanna, nacque a Nogent-le-Roi il 23 aprile 1464 e morì a Bourges, il 4 febbraio 1505, fu regina di Francia, duchessa di Berry, fondatrice dell'Ordine della Vergine Maria, suora e poi santa. 


BIOGRAFIA

Secondogenita di Luigi XI di Francia, trascorre i primi anni nel castello di Amboise, lontano dalla corte. Quando il padre si rende conto delle deformità di Giovanna, la manda ancora più lontano, nel castello di Linières, presso Bourges, dove viene educata da una coppia di nobili premurosi, colti e religiosi: è in questo periodo che la piccola Giovanna ha un’apparizione della Vergine Maria che le rivela il suo destino religioso.

Per timore che le deformità peggiorino con l’avanzare del tempo e le impediscano di trovare un marito (già la chiamavano “la zoppa”, e “la gobba”), il padre pensa di farla sposare all’età di 12 anni con un suo cugino, il duca d’Orléans. Le nozze sono celebrate nel castello di Montrichard solo due anni più tardi, dopo aver ottenuto la dispensa papale per la consanguineità dei coniugi. 
I due novelli sposi si presentano alla popolazione di Blois poi ognuno torna a vivere per proprio conto. 
Giovanna torna così a Linières e passa il resto della sua vita nei dintorni di Bourges, a parte una breve parentesi ad Amboise, dove il marito tenta, fallendo, di avvicinarsi a lei. Quando il re di Francia muore a soli 27 anni, il marito di Giovanna diventa re di Francia con il nome di Luigi XII. Sua moglie non è nemmeno invitata all’incoronazione e viene intrapreso un processo per l’annullamento di un matrimonio mai consumato nei 25 anni della sua durata.

Da quel momento, il 1498, Giovanna è Duchessa di Berry, un piccolo territorio nella Valle della Loira che ha in Bourges il centro principale. Qui la donna fonda un ordine religioso consacrato al culto mariano e dedicato all’istruzione degli indigenti e sei anni più tardi prende i voti. Muore pochi mesi dopo, a quarant’anni, in seguito a un malessere, nota a tutti come Giovanna (Jeanne) de Valois. 


IL CULTO
La tomba di Giovanna di Valois diventa meta di pellegrinaggi subito dopo la sua morte ma è profanata dagli ugonotti nel 1562 e i suoi resti sono dispersi. Proclamata santa nel 1950 da papa Pio XII, il giorno a lei dedicato è il 4 febbraio. L’Ordine della Vergine Maria, o delle Annunziate, è ancora attivo in diverse parti del mondo.

I LUOGHI
I castelli di Amboise, Linières e Montrichard e la città di Bourges.

Post popolari