giovedì 5 luglio 2018

Maria de' Medici, la madre odiata

 Maria de' Medici


Maria de' Medici (Firenze, 26 aprile 1575 – Colonia, 3 luglio 1642) fu regina di Francia dal 1600. Era figlia di Francesco I De' Medici, innamoratosi perdutamente di Bianca Capello e come lei vittima di una fine misteriosa. Maria rimase orfana a 6 anni e per anni rifiutò di prendere marito perché un'indovina le aveva predetto che avrebbe sposato il re di Francia. E così fu: Maria, a 28 anni sposò Enrico IV, ex marito di Margherita di Navarra e gli diede 6 figli. Costretta a vivere a Saint-Germain con l'amante del marito, accettò pure di vedere crescere i propri figli con quelli delle amanti del marito finché Enrico IV non fu assassinato da un fanatico cattolico, così com'era successo a Enrico III. Maria fece da reggente al figlio Luigi XIII che non l'amò perché fin da piccolo Maria gli aveva preferito il secondogenito, il più scaltro e dinamico Gastone. Luigi così la fece rinchiudere a Blois, da dove Maria riuscì a scappare calandosi con delle funi per poi per dichiarare guerra al figlio. Conciliatisi, vissero pacificamente per 10 anni grazie alle doppiezze del cardinale di Richelieu, da lei prima appoggiato e poi odiato, tanto da finire esiliata per la seconda volta, a Compiègne: complottò con il secondogenito Gastone e poi andò di corte nemica in corte nemica per aizzare tutti contro il figlio e per morire poi sola e abbandonata a Colonia. Di lei rimangono il bellissimo Palazzo del Luxembourg e gli annessi giardini.

Post popolari